Home > Notizie ed eventi > Progetto Vita" a Novara

Progetto Vita" a Novara

15.05.2019

Per il settimo anno consecutivo Alessio Tavecchio è tornato a Novara, insieme alla Polizia Locale, nell’ambito del "Progetto Sicurezza Stradale". 

Alessio Tavecchio, professionista nel campo dell’Educazione Stradale e Campione Paralimpico di nuoto, ha elaborato un percorso formativo, denominato "Progetto Vita", che parla in maniera diretta e con una modalità innovativa del valore della VITA.
Attraverso la testimonianza dell’incidente stradale che lo ha costretto su una sedia a rotelle nel 1993, conduce le persone a un lavoro di "consapevolezza" di tutto ciò che viene "messo in gioco" quando si è alla guida di un mezzo e di "apprendimento" di quanto la prevenzione stradale sia un imprescindibile impegno personale e civile nel dare valore alla propria vita e a quella degli altri.

L’Automobile Club Novara ha sostenuto e collaborato al Progetto Vita di Alessio Tavecchio. La promozione dell’istruzione automobilistica e l’educazione dei conducenti di autoveicoli allo scopo di migliorare la sicurezza stradale è tra gli scopi istituzionali dell’ACI. Il Direttore ha partecipato agli incontri presso le scuole secondarie inferiori di Novara, che hanno coinvolto studenti di terza media di diversi istituti di Novara. 

13 maggio: 2 incontri presso la scuola media Fornara Ossola e la scuola media Pajetta, 14 maggio: 2 incontri presso la scuola media Bellini e 15 maggio2 incontri presso la scuola media Bottacci e la scuola media Castelli, per un totale di 16 classi raggiunte dal progetto.

In collaborazione con la Polizia Locale di Novara ed Alessio Tavecchio, sono stati seguiti dei percorsi di educazione alla Prevenzione Stradale, che si sono concentrati sulla consapevolezza, intesa come elemento fondamentale senza il quale qualsiasi livello di conoscenza del codice stradale ed il possesso di una buona tecnica di guida risultano insufficienti a diminuire l’impressionante numero di incidenti stradali che attualmente si verificano sulle strade.

Anche grazie all’Automobile Club Novara, i ragazzi hanno avuto la possibilità di incontrare Alessio Tavecchio e di conoscere il suo "Progetto Vita": i ragazzi, stimolati sui temi della sicurezza stradale, si aspettavano una lezione sul rispetto delle regole, ma in modo assai coinvolgente sono stati incoraggiati a credere fortemente in se stessi ed a mettersi alla guida dei ciclomotori soltanto se preparati e concentrati.

Una sinergia preziosa per proteggere qualcosa di altrettanto prezioso: vita e salute dei giovani che iniziano a percorrere le strade in totale autonomia.