Vai direttamente ai contenuti

Home > Smarrimento, distruzione o sottrazione del certificato di circolazione del (...)

Smarrimento, distruzione o sottrazione del certificato di circolazione del ciclomotore

Come ci si dovrà comportare in caso di smarrimento, distruzione o sottrazione del certificato di circolazione?

L'intestatario dello stesso, entro quarantotto ore, ne dovrà fare denuncia agli organi di Polizia e dovrà chiedere il duplicato ad un ufficio motorizzazione civile del Dipartimento per i trasporti terrestri o ad una agenzia di pratiche automobilistiche autorizzata che provvederà a rilasciarlo contestualmente alla domanda, con le modalità prescritte dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Analogamente si dovrà procedere in caso di deterioramento del certificato di circolazione, previa consegna del documento deteriorato.

Il centro elaborazione dati del Dipartimento per i trasporti terrestri aggiornerà telematicamente gli archivi del Ministero dell'interno in relazione alle suddette operazioni.

Il titolare che, successivamente alle suindicate richieste, rientrerà in possesso del certificato di circolazione provvederà alla distruzione dello stesso.