Vai direttamente ai contenuti

Home > Segnalazione visiva e illuminazione dei veicoli

Segnalazione visiva e illuminazione dei veicoli

I veicoli a motore durante la marcia fuori dei centri abitati ed i ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli, anche durante la marcia nei centri abitati, hanno l'obbligo di usare le luci di posizione, i proiettori anabbaglianti e, se prescritte, le luci della targa e le luci d'ingombro. In luogo dei suddetti dispositivi possono essere utilizzate, se il veicolo ne è dotato, le luci di marcia diurna, fuori dei casi indicati in cui sono obbligatori i proiettori anabbaglianti. Fanno eccezione all'obbligo di uso dei predetti dispositivi i veicoli di interesse storico e collezionistico.

Chiunque viola tali disposizioni è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 38 a euro 155.