Vai direttamente ai contenuti

Home > Rottamazione di motocicli Euro 0 a fronte di acquisto di motocicli nuovi (...)

Rottamazione di motocicli Euro 0 a fronte di acquisto di motocicli nuovi Euro 3

Le disposizioni di cui all’art. 1, comma 236 della legge n° 296 del 27/12/2006, modificate dal decreto legge n° 248 del 31/12/2007, prevedevano, in caso di rottamazione di motocicli Euro 0 a fronte di acquisto di motocicli nuovi Euro 3, il cui contratto d’acquisto sia stato sottoscritto dal 1 gennaio al 31 dicembre 2008, e comunque immatricolati non oltre il 31 marzo 2009:
- l’esenzione dal pagamento delle Tasse Automobilistiche per un periodo di 5 annualità
- un contributo pari al costo della demolizione nei limiti di € 80,00 a motociclo. Tale contributo sarebbe stato anticipato dal centro di demolizione autorizzato.

La legge 31 ha previsto, invece, quanto segue:
dal 1 gennaio 2008 al 1 marzo 2008: restano valide le norme stabilite dal decreto milleproroghe. Per i motocicli acquistati tra il 31 dicembre 2007 ed il 1 marzo 2008, gli adempimenti previsti dalla normativa possono essere effettuati entro il 31 marzo 2008.
dal 1 marzo 2008 al 31 dicembre 2008: in caso di acquisto di un motociclo fino a 400 cc di cilindrata, nuovo, di categoria Euro 3, con contestuale sostituzione di un motociclo o ciclomotore di categoria Euro 0, sono concessi:
 o un contributo di € 300,00
 o l’esenzione dalle tasse automobilistiche per un annualità
 o il costo della rottamazione è posto a carico del bilancio dello Stato nei limiti di € 80,00 per ciascun motociclo e di € 30,00 per ciascun ciclomotore.