Vai direttamente ai contenuti

Home > Rivendita veicoli aziendali e base imponibile IVA

Rivendita veicoli aziendali e base imponibile IVA

L’Agenzia delle Entrate, con circolare n. 55/2007, ha ribadito il concetto per cui, ad esclusione delle autovetture interessate dalla procedura di rimborso forfetario cedute entro il 13 settembre 2006, in caso di cessione di beni in parte destinati ai fini privati e in parte a fini professionali/imprenditoriali la base imponibile ai fini IVA è limitata alla percentuale dell’imponibile corrispondente a tale utilizzo.
In caso di cessione di autoveicoli pertanto la base imponibile dell’IVA sarà commisurata all’IVA detratta sull’acquisto anche a seguito di richiesta di rimborso (10%, 15% oppure 40%).

La legge finanziaria recependo l’orientamento espresso dalla giurisprudenza comunitaria, ha previsto che la base imponibile, in sede di rivendita dei beni con IVA detratta “a monte” in misura inferiore al 100% (per effetto di indetraibilità oggettiva), deve essere assunta nella stessa misura percentuale. Tale disposizione decorre dall’1 marzo 2008.