Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Quando non scatta il sequestro del veicolo, in caso di guida in stato di (...)

Quando non scatta il sequestro del veicolo, in caso di guida in stato di “leggera” ebbrezza

06.07.2010

Non è previsto il sequestro del veicolo, per il conducente che, in stato di ebbrezza, ma con un tasso alcolemico comunque al di sotto della soglia di 0,5 grammi di alcol per litro, provochi delle lesioni lievi colpose. Questo è quanto ha stabilito la quarta sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza 16130/2010, spiegando che il Codice della Strada prevede la sezione accessoria della confisca del veicolo solo quando sia stato utilizzato “per” commettere un reato e non “nel” commetterlo.
La differenziazione nell’applicazione della norma deriva dalla “volontarietà della condotta, tendente alla commissione del reato” e, quindi, dal dolo. Non è, quindi, applicabile in caso di lesioni colpose, dove l’evento si realizza contro l’intenzione del conducente.
Quanto indicato non vale in caso di reato per guida in stato di ebbrezza, superando il limite di 0,5 gr/l.