Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Non si può circolare nelle aree pedonali, anche se non recintate, ed anche (...)

Non si può circolare nelle aree pedonali, anche se non recintate, ed anche se nella segnaletica verticale manchino gli estremi dell’ordinanza comunale

06.07.2010

Con sentenza n. 21883/2009, la Corte di Cassazione ha stabilito che la circolazione in area pedonale, vietata da segnaletica verticale, benché sprovvista sul retro dell'ordinanza sindacale, non vale a giustificare la violazione del divieto risultante dal segnale presente sul posto. Inoltre, anche dove previsto, l'assenza di catene e paletti non invalida il divieto, trattandosi di misura meramente rafforzativa del divieto stesso.

I giudici hanno osservato che “la presenza del cartello di divieto imponeva all'automobilista di attenersi alla prescrizione da esso derivante, prescindendo dalla mancata presenza di piloni e catena, la cui apposizione non è condizione di validità del divieto. Si trattava invero di misura meramente rafforzativa del divieto stesso, la cui previsione, attuazione o ritardata attuazione non incideva sulla validità di quanto ordinato e prescritto nelle forme legali”.