Vai direttamente ai contenuti

Home > L’Automobile Club Novara ricorda tutte le scadenze riguardanti il (...)

L’Automobile Club Novara ricorda tutte le scadenze riguardanti il 2007

Revisione veicoli
 
L’Automobile Club Novara ricorda a tutti i Soci che nel corso del 2007 dovrà essere effettuata la prima revisione dei veicoli immatricolati nel 2003 e di quelli che hanno effettuato l’ultima revisione nel 2005. La revisione dovrà avere luogo nel mese di immatricolazione del veicolo o nel mese in cui è stata effettuata l’ultima revisione, se diverso da quello di immatricolazione.

 

Bollino Blu

Per quanto concerne il bollino blu, si ricorda che il controllo dei gas di scarico presso un’officina autorizzata deve essere compiuto “ogni anno” nel mese di immatricolazione o nel mese in cui è stato rilasciato l’ultimo bollino blu, se diverso da quello di immatricolazione. Il controllo, a partire dal 1° gennaio 2007, deve essere effettuato semestralmente per le auto che hanno più di dieci anni. 

 

Tasse Automobilistiche

In ciascun mese dell’anno 2007 dovranno essere pagate le tasse automobilistiche con scadenza alla fine del mese precedente 2007. Per chi acquista un’auto nuova il primo bollo deve essere pagato presso un ufficio dell’ACI entro la fine del mese successivo all’immatricolazione. Ad esempio: per i veicoli immatricolati nel mese di marzo 2007 il pagamento della prima tassa automobilistica dovrà essere effettuato entro la fine del mese di aprile. Auto e moto d’epoca pagano solo se circolano. Sono esenti dalla tassa automobilistica i veicoli ed i motoveicoli costruiti da almeno trentanni, senza che sia necessario il possesso di particolari requisiti. Il beneficio spetta automaticamente e non occorre presentare una domanda apposita. Basti ricordare che il trentesimo anno si compie dall’anno di costruzione. Se i veicoli in questione sono messi in circolazione su strade pubbliche, si è tenuti al pagamento di una tassa forfetaria dovuta in misura fissa a titolo di tassa di circolazione (indipendentemente dalla potenza del motore). A decorrere dal 1° gennaio 2004 la tassa annua è pari a € 20,00 per i motoveicoli e a € 30,00 per gli autoveicoli. Il pagamento può effettuarsi, senza sanzioni, in qualsiasi mese dell’anno, purché anteriormente alla messa in circolazione del veicolo su strade pubbliche. Sono esclusi dall’agevolazione, e quindi continuano ad essere assoggettati al pagamento della tassa automobilistica ordinaria (tassa di proprietà), i veicoli ultratrentennali adibiti ad uso professionale utilizzati nell’esercizio di un’attività d’impresa o di arte o professione. Sono da considerarsi tali, ad esempio, quelli adibiti al servizio pubblico da piazza, a noleggio da rimessa, o a scuola guida. Fanno eccezione a tale regola i veicoli, diversi dalle autovetture (ad esempio autocarri, autobus), iscritti all’ASI.