Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Etilometri e tabelle nei locali aperti oltre le 24.00

Etilometri e tabelle nei locali aperti oltre le 24.00

15.11.2010

Dal 13 novembre è entrato in vigore, per i titolari ed i gestori di alberghi, trattorie, bar, spacci al minuto, che proseguono la propria attività oltre la mezzanotte, l’obbligo di avere presso almeno un'uscita del locale un apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico, di tipo precursore chimico o elettronico, a disposizione dei clienti che desiderino verificare il proprio stato di idoneità alla guida dopo l'assunzione di alcool, nonché di esporre all'entrata, all'interno e all'uscita dei locali apposite tabelle che riproducano:

1. la descrizione dei sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolemica nell'aria alveolare espirata

2. le quantità, espresse in centimetri cubici, delle bevande alcoliche più comuni che determinano il superamento del tasso alcolemico per la guida in stato di ebbrezza, pari a 0,5 grammi per litro, da determinare anche sulla base del peso corporeo.

La sanzione, in caso di inosservanza, comporta il pagamento di una somma da € 300,00 a € 1.200.