Vai direttamente ai contenuti

Home > E l’Automobile Club Novara?

E l’Automobile Club Novara?

E l’Automobile Club Novara?” L’Automobile Club Novara è un Ente pubblico con compiti istituzionali. Ha una Società di servizi ACN Service srl ad intero capitale A.C. Novara, che offre servizi e consulenza, specializzata in diverse attività di organizzazione di eventi, fiere, convegni.
Le Delegazioni sul territorio sono 9 con circa 30 addetti, le quali rappresentano il punto di contatto con il territorio per i Soci, le pratiche automobilistiche e le esazioni delle tasse automobilistiche. Gli impianti di distribuzione carburanti di proprietà A.C. Novara sono, invece, 3.

La Dr.ssa Vairano si è, poi, riallacciata al “MANIFESTO PER UN ETICA DELLA MOBILITA’ RESPONSABILE”, confermando la presenza in ACI del know how necessario, nonché dei mezzi e delle tecnologie, per offrire soluzioni per la mobilità.
La pianificazione, la progettazione e la gestione di un progetto di mobilità può risultare problematica. La pianificazione della gestione della rete infrastrutturale e della mobilità è da sempre uno dei punti di forza ACI.
ACI può assicurare soluzioni per la mobilità di persone e cose rispettando l’accessibilità territoriale, la sicurezza, l’ambiente, l’efficienza economica e adeguati standard qualitativi.
ACI offre risorse e tecnologie concentrate in un'unica struttura, provvedendo anche all’ideazione, creazione e gestione di sistemi e reti di monitoraggio e mette a disposizione tecnologie avanzate e innovative di cui detiene i brevetti.

In quest’ottica la Provincia di Novara e l’Automobile Club di Novara, Enti interessati allo sviluppo delle strutture, infrastrutture e servizi complementari, necessari alla mobilità e alla sicurezza nel proprio territorio, ed educazione stradale dei ragazzi e degli adulti hanno siglato un’ “Accordo Quadro in tema di mobilità etica e sostenibile”. Le due Amministrazioni Pubbliche, hanno convenuto sull’opportunità di una collaborazione per la realizzazione di azioni connesse alla promozione e diffusione di iniziative aventi come oggetto il miglioramento della mobilità sostenibile, l’educazione e la sicurezza stradale. Come prima concreta ipotesi di lavoro derivante dall’accordo quadro, ha proceduto ad attribuire all’Automobile Club Novara l’incarico di Mobility Manager d’Area per il territorio della provincia di Novara. Il Mobility Manager è figura che si occuperà di approfondire le caratteristiche della mobilità quotidiana (i tragitti casa-lavoro, casa-scuola, ecc.) con l’obiettivo di formulare proposte operative per migliorare i servizi di trasporto pubblico ed altre soluzioni innovative.

Oltre a questo, l’Automobile Club Novara partecipa a due tavoli permanenti. In Prefettura partecipa al tavolo dedicato alla sicurezza stradale focalizzato sull’emergenza “stragi del sabato sera”, mentre in Provincia, presso l’Assessorato all’Ambiente, prende parte al tavolo dedicato al rispetto del protocollo di Kyoto e all’inquinamento derivante dal traffico.
Proprio in relazione all’inquinamento atmosferico, l’AC Novara ha gestito per la Provincia di Novara il Numero Verde di informazione ai cittadini, nella settimana precedente il blocco del traffico del 25/02/2007.
Sempre presso l’Assessorato ai Trasporti della Provincia di Novara, l’Automobile Club Novara ha proposto di recente un nuovo servizio legato al Bollino Blu. Quest’ultimo è un nuovo servizio modulare dedicato alle Province per monitorare le officine che testano le emissioni dei veicoli a motore e raggiungere il rispetto degli standard/obiettivi di qualità dell’aria. Esso permette di:
- collegare telematicamente le officine autorizzate ad una banca dati per gestire le attività di verifica e rilascio del Bollino Blu.
- avere a disposizione un portale dedicato al rilascio dei Bollini Blu per la gestione della banca dati, a cui tutti gli attori interessati potranno accedere con modalità diverse in virtù del proprio ruolo.
Un’altra esperienza interessante è quella attuata da ACI presso il Comune di Bressanone, dove sono stati resi operativi due servizi che ACI mette a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni:
- la creazione di siti Web
- la creazione del Protocollo Informatico, obbligatorio per le P.A. dal 2006.

L’ACI è in grado di offrire soluzioni altamente tecnologiche, ma è soprattutto in grado di offrire soluzioni alle problemi reali di tutti i giorni, come ha sottolineato il Comandante della Polizia Municipale, Dr. Paolo Cortese, nell’ambito del Convegno “PROBLEMATICHE DELLA MOBILITA’ E DELLA SICUREZZA STRADALE - POSSIBILI SOLUZIONI ACI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI” del 23/04/07. Un esempio è costituito dai servizi di gestione della sosta. In quest’ottica la Dr.ssa Vairano ha voluto evidenziare come, arrivati nel 2007, si debba ancora disporre della fatidica “monetina” per pagare il parcheggio, senza certezza di commisurare il pagamento all’effettiva sosta!

Tra le diverse competenze di ACI vi è anche la vocazione turistica, con iniziative volte a far conoscere il territorio anche attraverso la partecipazione nell’ATL.

La Dr.ssa Vairano ha, infine, concluso rilevando che l’Automobile Club Novara ha diverse anime di Club, Ente, Azienda, in quanto:
- gestisce servizi delegati dallo Stato ed ha bilanci pubblici, che sono sottoposti al controllo della Corte dei Conti, ma lo Stato non dà alcun contributo all’attività svolta dell’Ente
- gli organi sono eletti dai Soci, ma l’Ente ha fini istituzionali che lo collegano agli enti morali
- le entrate, che permettono di coprire le spese, derivano da attività commerciali, ottenute anche operando attraverso società di diritto privato.
L’Automobile Club Novara sceglie il modo migliore attraverso queste diverse anime per svolgere ogni giorno la propria attività.