Vai direttamente ai contenuti

Home > Dr. Marco Abate “Mobilità sicura e sostenibile”

Dr. Marco Abate “Mobilità sicura e sostenibile”

Il primo relatore intervenuto nella disamina delle criticità rilevate a livello extra-urbano è stato il Dr. Marco Abate, Assessore ai Trasporti della Provincia di Biella, il quale ha ricordato quanto trattato il 2 aprile 2007 nel corso della Consulta Nazionale alla Sicurezza Stradale a cui ha partecipato.

In futuro non si parlerà più di mobilità sostenibile, ma di mobilità sicura e sostenibile. L’indirizzo che si deve prendere è il rispetto delle regole. La patente a punti ha dato risultati importanti, con maggior rilievo nel primo anno, ma è necessario per avere risultati duraturi la collaborazione tra gli enti istituzionali, le forze dell’ordine e le associazioni.

Nella provincia di Biella, tra il 1999 ed il 2007, gli incidenti si sono ridotti del 45% ed il numero dei feriti è sceso, dal 2000 al 2005, da 458 a 265.
La strada che abbiamo iniziato a percorrere non è soddisfacente. I morti ed i feriti andrebbero annullati, benché sia difficile.

Si sta procedendo ad una gerarchizzazione delle strade ed alla creazione della Consulta Provinciale della Sicurezza Stradale.

Il Dr. Abate ha proposto, in funzione del raggiungimento degli obiettivi, di rivedere le regole delle scuole guida, con la realizzazione di regole per il cosiddetto “guidatore sicuro”, una revisione della cartellonistica, una migliore manutenzione delle strade.
Ma soprattutto, come ha sottolineato il Ministro Bianchi nel corso della Consulta Nazionale alla Sicurezza Stradale a cui il Dr. Abate ha partecipato, “i giovani vogliono essere controllati di più”, vogliono vedere immagini scioccanti e fare volontariato negli ospedali.