Vai direttamente ai contenuti

Home > Codici tributo per il versamento

Codici tributo per il versamento

L'Agenzia delle Entrate con risoluzione n.110/E del 20 0ttobre 2001, ha istituito i codici tributo per il versamento, tramite modello "F24 Versamenti con elementi identificativi", dell'addizionale erariale.

I codici tributo sono i seguenti:
- "3364" denominato "Addizionale erariale alla tassa automobilistica - art. 23, c. 21, d.l. 98/2011";
- "3365" denominato "Addizionale erariale alla tassa automobilistica - art. 23, c. 21, d.l. 98/2011 - Sanzione";
- "3366" denominato "Addizionale erariale alla tassa automobilistica - art.23, c. 21, d.l. 98/2011- Interessi".

In sede di compilazione del modello "F24 Versamenti con elementi identificativi" sono indicati:
- nella sezione "CONTRIBUENTE" i dati anagrafici e il codice fiscale del soggetto versante;
- nella sezione "ERARIO ED ALTRO" in corrispondenza degli "importi a debito versati";
- il campo "tipo" è valorizzato con la lettera "A";
- il campo "elementi identificativi" è valorizzato con la targa dell'autovettura/autoveicolo;
- il campo "codice" è valorizzato con il codice tributo;
- il campo "anno di riferimento" è valorizzato con l'anno di decorrenza della tassa automobilistica, nel formato AAAA (esempio: l'annualità riferita ad un bollo, validità dodici mesi, con scadenza aprile 2012 è il 2011, in quanto il pagamento della tassa automobilistica copre in tal caso il periodo maggio 2010-aprile 2011).

In caso di omesso o insufficiente versamento dell'addizionale, si applica la sanzione di cui all'art. 13 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 471, pari al 30% dell'importo non versato.