Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Alcuni chiarimenti sull’applicazione degli ecoincentivi previsti (...)

Alcuni chiarimenti sull’applicazione degli ecoincentivi previsti dalla Legge Finanziaria 2007

13.07.2007

I benefici previsti dalla legge finanziaria 2007, in relazione all’acquisto di veicoli, sono riconosciuti per:

  • gli acquisti effettuati tra il 29 novembre ed il 31 dicembre 2006: purchè gli acquisti siano stati effettuati con contestuale rottamazione e purchè sia stata consegnata al PRA, entro sessanta giorni dall’immatricolazione del veicolo acquistato, copia del certificato di rottamazione rilasciato dal demolitore o del certificato di radiazione rilasciato dagli STA.
  • coloro che stipulano un contratto di leasing
  • le vetture da acquistare che provengano da uno Stato dell’Unione Europea e non siano state immatricolate, perché vengono considerate “nuova”

Sono invece escluse:

  • le imprese che esercitano trasporto di merci su strada per conto terzi, quando queste intendano destinare il veicolo esclusivamente al trasporto per conto proprio
  • le vetture provenienti dall’estero, cosiddette a “kw 0”, perché già immatricolate

Ulteriori precisazioni:

  • quando il veicolo rottamato è di proprietà del familiare convivente: per contributo si intende, sia il contributo finanziario che l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica.
  • “Per i veicoli che, pur immatricolati o reimmatricolati come autocarri, che presentino codice di carrozzeria FO, con quattro o più posti ed abbiano un rapporto tra la potenza espressa in kw e la portata del veicolo, espressa in tonnellate maggiore o uguale a 180” il nuovo sistema di tassazione automobilistica in base alla potenza e non alla portata è stato applicato ai veicoli che hanno pagato la tassa dopo il 03 ottobre 2006. Coloro che hanno pagato la tassa automobilistica prima del 3 ottobre 2006, con il precedente sistema di tassazione, non devono effettuare versamenti integrativi fino alla scadenza. La nuova tassazione si applicherà a partire dalla prima scadenza successiva.