Vai direttamente ai contenuti

Home > Agevolazioni sull’acquisto di motori fuoribordo

Agevolazioni sull’acquisto di motori fuoribordo

I contributi sono indicati nelle percentuali di costo, sotto forma di riduzione del prezzo di vendita, praticato dal cedente all'atto dell'acquisto dei beni, al netto dei costi di gestione:

- per il 20% del costo e nel limite massimo di singolo contributo pari a Euro 1000,00, per la sostituzione di motori fuoribordo di vecchia generazione con motori a basso impatto ambientale conformi alla direttiva 2003/44/CE fino alla potenza di 75 kW compresa

Il contributo è corrisposto per operazioni di vendita in sostituzione di corrispondenti beni, con documentazione a carico del venditore sulla relativa dismissione secondo le vigenti disposizioni.

I contributi che, hanno preso il via il 15 aprile, verranno corrisposti per le operazioni di vendita stipulate non oltre il 31 dicembre 2010.